QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

Lo scorso 21 Maggio si è concluso il progetto Erasmus, della durata triennale “ Noi piccoli esploratori del XXI secolo …pronti a mappare e codificare il nostro territorio”, che ha visto coinvolte 6 classe della primaria (2D, 3C, 4C, 4D, 4E e 5E) ed 2 della secondaria di primo grado (2C e 3A) del nostro istituto, coordinate dalle insegnanti Melania Nicolosi, Anna Favaloro, Antonella Di Piazza, Cettina Giambruno, Ina Carrozza e Anna Maria Verghi.

Il nostro istituto, in qualità di scuola capofila, ha coordinato tutte le fasi del progetto.

Le azioni previste, nell’arco temporale 2018/2020 prorogate al 2021 per l’emergenza Covid 19, sono state portate a termine in stretta collaborazione con i paesi facenti parte del partenariato: Lituania, Croazia e Polonia.

Il progetto ha avuto una duplice finalità: far conoscere meglio il territorio monrealese ai nostri alunni e ai nostri partner, esplorandone siti conosciuti e non; far conoscere ed usare la metodologia del coding per favorire lo sviluppo del pensiero computazionale, ovvero l’abitudine a risolvere problemi, più o meno complessi, mettendo la programmazione al centro dell’apprendimento.

Il progetto ha rappresentato, dentro e fuori l’istituzione scolastica, una grande occasione di crescita intellettuale e personale.

Gli alunni si sono confrontati tra loro e con i bambini delle scuole partner, specialmente in quest’ultimo anno visto la modalità on line dei meeting, hanno realizzato diversi progetti, utilizzando la piattaforma Scratch, integrati con le discipline scolastiche: hanno mappato e codificato percorsi, realizzato storytelling e animazioni facilitando e migliorando l’uso della lingua comunitaria.

La modalità in videoconferenza, seppur con difficoltà, ha avuto un riscontro molto positivi per i piccoli esploratori che hanno potuto viaggiare, virtualmente, alla scoperta di nuovi territori in un momento di restrizioni.